\\ Casa Base : Articolo : Stampa
Harry Potter e...
Di Baba (del 17/11/2006 @ 17:59:59, in Harry Potter, linkato 1375 volte)

Il 13 Luglio 2007 uscirà il quinto film di Harry Potter. E contemporaneamente a questo evento uscirà il settimo ed ultimo libro della saga del maghetto.

Non vedo l'ora che entrambi escano. Sono troppo curiosa di leggere l'ultimo libro per vedere quante delle mie teorie si realizzeranno o meno.

Ci sono però delle cose che, ripensando ai libri e a quello che è stato letto, non mi sono molto chiare. Cose a domande che sembrano stupide, ma che, più ci penso, più mi sembrano discordanze con tutto il resto che la Rowling ha scritto sulla sua creazione.

Stavo, ad esempio, pensando al custode segreto, ovvero colui che sa una cosa che può dire ad altri per dare prova a questi che tale cosa esiste, ma se questo custode muore, la cosa non potrà più essere rivelata nè essere vista. Questo, da quanto ha detto la Rowling, è la fine che fa il segreto quando il custode segreto muore.

Ora, secondo il libro di HP ed il PdA, Peter Minus era il custode segreto della reale ubicazione della casa dei Potter. Secondo la storia raccontata sempre nello stesso libro, Sirius aveva ucciso Minus (cosa che poi si è rivelata inesatta) dopo la morte dei Potter e quindi, a rigor di logica, la casa dei Potter non sarebbe più stata vista da nessuno.

Ora, secondo le voci che ho letto in rete, una delle possibilità di HP nel prossimo libro, sarà una sua visita alla sua vecchia casa di famiglia. MA, se questo avviene, come può Harry arrivare alla casa dei suoi genitori se deve essere Peter Minus stesso a dirgli dove loro abitavano?

Sempre sui custodi segreti.

Silente era il custode segreto della reale ubicazione della casa dei Black. Ora, Sirius è stato ucciso ed anche Silente, alla fine del sesto libro, è stato ucciso da Piton stesso. Harry è l'erede designato da Sirius per i beni dei Black, ma ora che Silente è morto, come farà Harry ad avere accesso alla casa dei Black se davvero come si mormora, uno degli Horcrux è un orologio da taschino che è stato ritrovato durante le pulizie di casa Black?

Passando ad un altro quesito rilevante della serie, arriviamo alla profezia che ha causato tutti questi problemi al povero Harry. La profezia come è sempre stata ricordata durante i discorsi, era sempre sbagliata. Ovvero, si è sempre detto che "L'uno senza l'altro non sopravvive" o meglio ancora "L'uno non vive se l'altro sopravvive". Ho riletto la profezia ultimamente e mi sono accorta di questo errore che potrebbe pregiudicare il fatto che Harry non muore nell'ultimo libro. La profezia, infatti, dice "L'uno non sopravvive se l'altro vive". Messa in questo modo le cose cambiano... eccome se cambiano!

A mio parere Harry non morirà, ma sconfiggerà Voldemort e, sconfiggendolo, avrà la scomparsa della cicatrice (il mistero dell'ultima parola dell'ultimo libro).

La Rowling ha anche annunciato il fatto che nell'ultimo libro morirà un'altro personaggio importante. Secondo i discorsi fatti qui in ufficio da me e dal Cacio, la persona che POTREBBE morire è Jinny Weasley. La teoria che ci siamo creati è abbastanza valida, se consideriamo il fatto che, ora come ora, Harry non è più protetto dall'amore della madre e potrebbe essere distrutto facilmente da Voldemort e che Jinny POTREBBE sacrificarsi per salvare la vita ad Harry donandogli così un altro scudo di amore protettivo.

Un altro personaggio che potrebbe morire (COSA CHE SPERO CALDAMENTE NON ACCADA IN QUANTO E' IL MIO PERSONAGGIO PREFERITO TRA TUTTI QUELLI DI HP) è Remus Lupin il quale potrebbe essere ucciso nientepopodimenochè da Peter Minus.

L'idea me la sono fatta ricordandomi quello che accadde nel cimitero nel libro di HP ed il CdF. Nel cimitero, infatti, Peter viene "premiato" per il sacrificio del suo arto da Voldemort di una mano di argento. Come tutti sappiamo i mannari possono essere uccisi dall'argento e quindi ho fatto due più due. Vabbeh, teoria scarsa, ma chi lo sa...

Poi, altro luogo di cui dovrò leggere meglio nei libri, è la stanza delle necessità. Siamo rimasti con Harry che lascia nella stanza delle necessità il libro di pozioni che era di Severus Piton. Nella descrizione del libro vengono descritti i vari oggetti che Harry trova in quella stanza quando vi entra "cercando un luogo dove nascondere il manuale". La stanza è zeppa di roba e vengono descritti alcuni particolari oggetti che, a mio parere, sono alcuni di loro degli Horcrux.

La presenza di tali oggetti mi fa essere sicura al 100% del ritorno di Harry ad Hogwarts e non un suo abbandono come ha detto di voler fare alla fine di HP e il PM.

La cosa che ora mi lascia dubbiosa è su quale potrà essere il prossimo insegnante di D.A.D.A. di Hogwarts. Dovrà essere la McGrannit a trovarlo, ma chi sceglierà? Forse sarà l'anno in cui il corso verrà sospeso.