\\ Casa Base : Articolo : Stampa
50 € a testa??
Di Baba (del 02/01/2008 @ 15:53:34, in 2008-01, linkato 956 volte)

In questo periodo che sono a casa guardo spesso i TG (cosa alquanto inusuale per la sottoscritta).

Nel periodo precedente le festività di Natale e Capodanno, mi è capitato di guardare servizi che riguardavano la spesa pro-capite media che gli italiani avrebbero speso per i cenoni di Natale o di Capodanno.

Ho anche visto i servizi riguardanti "l'aumento spropositato dei costi di frutta e verdura" nei mercati italiani ed ogni volta, finito di vedere quei servizi, mi chiedevo: ma che sono scemi? 50€ per persona per cenare? Frutta e verdura raddoppiata? Ma dove vanno a fare la spesa questi qua? Dal gioielliere?

Non sto scherzando. Dico sul serio.

Tutti questi allarmismi sul costo della frutta e della verdura con anche i costi per Natale e Capodanno mi sono sembrati fin troppo eccessivi.

Tanto per spiegarmi.

Io e l'Isma andiamo a fare la spesa ogni sabato sempre allo stesso supermercato. Quando c'è stato l'allarme costo alto della verdura e della frutta mi sono segnata i costi al chilo sia di insalata (la prendiamo per il coniglio il cespo di insalata fresca) sia delle clementine (per me per supporto di acido folico).

Ebbene, nello stesso periodo in cui facevano vedere i MERCATI italiani che raddoppiavano i prezzi (già alti rispetto al supermercato) noi avevamo lo stesso prezzo al chilo.

L'insalata che prendiamo per il coniglio è la iceberg e non è mutata di prezzo al chilo da marzo, forse, manco ricordo se è aumentata o meno. Da sempre la paghiamo 1.46 € al chilo, ma visto che la prendiamo solo per il coniglio, ne prendiamo sempre poco meno di un paio di etti e la nostra spesa "settimanale" di insalata fresca è sui 40 centesimi. Io e l'Isma preferiamo l'insalata confezionata, anche se non farebbe bene come quella in cespo (come ha detto Bigazzi stamattina alla prova del cuoco).

Per quanto riguarda le clementine, da quando le prendiamo (ovvero da quando sono arrivate per motivi di frutta di stagione) le abbiamo sempre pagate poco più di 1 € circa ogni 2 chili, credo 1.20, ma non ricordo bene.

E sono clementine ITALIANE!!!

L'Isma dice che il problema di quei servizi è che vanno ad intervistare solo le sciure che vanno a fare la spesa nei mercatini di quartiere che, ovviamente, tendono ad essere più cari dei supermercati di grande catena italiana come facciamo noi.

Dopo questa bella visione del raddoppio di frutta e verdura, siamo arrivati alle festività.

Io e l'Isma, quest'anno, per quanto riguarda la spesa pro-capite per il pranzo di Natale, in cui eravamo in 8, e la cena di Capodanno, dove eravamo in due, abbiamo speso circa per evento, mi raccomando state seduti se siete deboli di cuore, 6 € a persona per il pranzo di Natale e 9 € a persona per il cenone di Capodanno.

Per Natale abbiamo fatto un pranzo tipico romagnolo: 900 gr di tortellini in brodo (per CELIACI, quindi MOLTO più cari di quelli per persone "normali"), 1,5 kg di cotechino, lenticchie, purè, 1kg di panettone per diabetici (più caro rispetto a quello "normale", 12.5 € ) e frutta secca (che poi non è stata mangiata).

Per Capodanno io e l'Isma abbiamo cenato con tartine di salmone affumicato e uova di lompo, tagliatelle con panna, tonno FRESCO e uova di lompo, orata al cartoccio, patate al forno, cioccolata calda fatta in casa.

Il tonno è stato il costo maggiore: 4.97 € per 198 grammi.

Tutta la spesa effettuata allo stesso supermercato con l'acquisto del pesce direttamente nel bancone del pesce fresco!

Alla fine di entrambi gli eventi eravamo completamente sazi. Tutti quanti.

Ora mi chiedo, io personalmente, se due persone "normali" come me e mio marito che hanno uno stipendio medio, con un mutuo da pagare, con un bambino che nascerà tra 12 giorni e con tutte le classiche spese che ha un italiano medio, sono riusciti a cenare in modo più che soddisfacente con meno di 10 € a persona mangiando pesce fresco e varie cose che ci concediamo una volta ogni cavata di papa, chi è che si è mangiato gli olgre 40 euri pro-capite del nostro cenone di fine anno?

Vorrei tanto conoscere colui che si è abbuffato (o anche no) alle nostre spalle in un ristorante dove gli avranno servito miseri piatti da novelle cuisine a 70 e più euri a persona!