\\ Casa Base : Articolo : Stampa
Matti - Renato Zero (1999)
Di Baba (del 13/07/2007 @ 12:14:17, in Canzoni, linkato 5240 volte)

Matti!
Siamo tutti matti!
Urliamo, c’insultiamo,
da nevrosi, siamo afflitti!
Spariamo dei sorrisi,
degli alibi perfetti,
colletti inamidati
dai trascorsi assai sospetti!

Siamo tutti matti!
Fuori ogni misura!
In fondo a ogni promessa
l’incertezza e la paura.
Fragili ed inetti,
bugiardi trasformisti,
regalaci un computer
se non vuoi vederci tristi!

Siamo tutti matti! Matti!

Sciocchi o intraprendenti,
vere oppure appariscenti,
decidiamo che destino avremo mai!

Se l’occhio andrà d’accordo col cervello,
se il cuore ci dirà la verità!

Teneri, incompresi,
a quelle labbra ancora appesi,
questa guerra è bella,
ma ci esaurirà!

Uomini, che fantasia!
Donne, anche voi,
che imprudente bugia!

Matti!
Senza via d’uscita!
Ogni sistema è buono
per fregare questa vita!
Barche senza remi,
asciutti temporali,
frammenti d’infinito
in balia dei cellulari!

Siamo tutti matti,
matti proprio tutti!
Buoni solamente
a strofinarsi dentro i letti,
vuoti di memoria,
vittime in carriera,
grazie ad una mela
siamo entrati nella storia!

Siamo tutti matti!

Sciocchi o intraprendenti,
vere oppure appariscenti,
decidiamo che destino avremo mai!

Se l’occhio andrà d’accordo col cervello,
se il cuore ci dirà la verità!

Teneri, incompresi,
a quelle labbra ancora appesi,
questa guerra è bella,
ma ci esaurirà!

Uomini, che fantasia!
Donne, anche voi,
che imprudente bugia!

Matti!
Senza via d’uscita!
Ogni sistema è buono
per fregare questa vita!
Barche senza remi,
asciutti temporali,
frammenti d’infinito
in balia dei cellulari!

Siamo tutti matti,
matti proprio tutti!
Buoni solamente
a strofinarsi dentro i letti,
vuoti di memoria,
vittime in carriera,
grazie ad una mela
siamo entrati nella storia!

Siamo tutti matti! Matti! Matti!