Immagine
 Questa è la mia vita...... di Baba
 
"
Alle volte bisogna saper lasciare andare quello a cui più tieni per capire che puoi vivere con il loro sorriso. Gli angeli voleranno sempre. E' il loro destino.

Sconosciuto
"
 
\\ Casa Base : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Baba (del 26/03/2006 @ 21:13:24, in 2006-03, linkato 1548 volte)

Ho bloccato il conteggio a  +2... uffa... speravo di andare più avanti...

Vabbeh, sarà per la prossima volta... intanto lascerò il caro Greenkey con il dubbio senza dirgli a cosa era diretto quel conteggio!

Ed a proposito di testa, la mia mi sta scoppiando. Sta cambiando ancora la temperatura. Non la sopporto più, vorrei staccarmela, certe volte!!

Vabbeh, mo stacco... ho aperto solo per guardare la posta.

Notte.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (17)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
+1
Di Baba (del 23/03/2006 @ 12:26:54, in Attesa, linkato 1219 volte)
Oggi è +1. Lo capirò solo io cosa vuol dire. Ma attendo fino a +5. Poi vi dirò.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (5)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Baba (del 22/03/2006 @ 09:00:57, in Americanate..., linkato 1326 volte)

Usa: gli calpesta prato, lo uccide

Da anni in lite con vicini che 'sciupavano' proprieta'

(ANSA) - WASHINGTON, 21 MAR - Un uomo ha ucciso in Ohio, negli Stati Uniti, un ragazzo che stava camminando sul suo prato meticolosamente curato. Charles Martin, 66 anni, aveva litigato piu' volte in passato con i vicini che avevano invaso la sua proprieta' privata. Dopo l'omicidio ha chiamato la polizia: 'Ho appena ucciso un ragazzo - ha detto con voce calma - Da cinque anni ero tormentato da lui e dai suoi genitori che continuavano a calpestare il mio prato. Non ci ho visto piu''.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (4)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Baba (del 21/03/2006 @ 09:10:33, in Tommaso Onofri, linkato 1193 volte)

Tutto ciò è ricavato dal sito dell'ANSA.

TOMMY SAREBBE VIVO E VICINO A PARMA

PARMA - Il piccolo Tommaso Onofri sarebbe vivo e potrebbe trovarsi non lontano da Parma: più o meno nelle campagne fra la città emiliana, Reggio Emilia e Mantova. E' questa la "robusta ipotesi" che vi è tra gli investigatori, i quali mantengono sul fatto un rigoroso riserbo.

ACQUISITI DOCUMENTI BANCARI FAMIGLIA TOMMASO

Gli investigatori hanno acquisito la documentazione bancaria relativa ai movimenti degli ultimi anni fatti dalla famiglia Onofri, il cui figlio di 18 mesi, Tommaso, é stato rapito il 2 marzo scorso alle porte di Parma. Lo si apprende da fonti inquirenti. Secondo quanto si è appreso, come già accaduto nei giorni scorsi, alcuni investigatori hanno acquisito la documentazione relativa a diversi movimenti monetari disposti negli anni scorsi, e fino ad oggi, da Paolo Onofri, papà di Tommaso, e da altri familiari. La ragione è sempre quella di sondare il passato della famiglia nella speranza di scovare qualche traccia utile a scoprire gli autori del sequestro. "Non c'é stato alcun sequestro di conti correnti", ha affermato rispondendo a una domanda un'autorevole fonte investigativa. Un provvedimento di sequestro - è stato spiegato - non consente più alcuna movimentazione, e questo non è il caso".

IL PAPA', SONO DISPOSTO A PRENDERE SUO POSTO

"Io credo che anche chi tiene mio figlio, se ha una coscienza, se ha un cuore, un briciolo, un pizzico, credo che ormai debba arrivare a capire che Tommaso deve tornare dalla sua mamma. Io sono disposto anche a sostituirmi a lui, se si facessero vivi, se si mettessero in contatto, se dicessero qualcosa. Io sono disposto a prendere il suo posto". Lo ha detto Paolo Onofri, il padre del piccolo Tommaso rapito il 2 marzo a Casalbaroncolo, in un'intervista a 'Matrix', un'anticipazione della quale è stata trasmessa stasera dal Tg5. Lei teme di essere indagato?, ha chiesto l'intervistatrice a Paolo Onofri. "Se questa è la strada da seguire, ripeto, sono disposto ad accettare qualunque cosa", ha detto il padre di Tommy nell'intervista al programma di Enrico Mentana, in onda nella tarda serata. "Io ritengo di aver detto tutto quello che so - ha proseguito il padre -. Penso al mio 'fagottino', a quando giocavamo alla sera, a quando lo cambiavo, a quando si metteva a urlare perché non si sentiva considerato, voleva attirare l' attenzione, a quando mi si arrampicava addosso perché voleva andare ad accendere il lume sul divano". Quando Tommaso è stato sequestrato - ha detto ancora il padre, passando a parlare in terza persona - "il signor Onofri era legato. Fino a quel momento il signor Onofri pensava a una rapina. Io non vado a rischiare un proiettile o una coltellata per 150 euro. C'é una grossa rabbia da parte mia, perché non mi sono sentito padre nei confronti di mio figlio".

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Baba (del 21/03/2006 @ 08:57:27, in Da Ascoltare o Vedere, linkato 7723 volte)

Little boxes on the hillside,
Little boxes made of ticky-tacky,
Little boxes, little boxes,
Little boxes, all the same.
There's a green one and a pink one
And a blue one and a yellow one
And they're all made out of ticky-tacky
And they all look just the same

And the people in the houses
All go to the university,
And they all get put in boxes,
Little boxes, all the same.
And there's doctors and there's lawyers
And business executives,
And they're all made out of ticky-tacky
And they all look just the same.

And they all play on the golf-course,
And drink their Martini dry,
And they all have pretty children,
And the children go to school.
And the children go to summer camp
And then to the university,
And they all get put in boxes
And they all come out the same.

And the boys go into business,
And marry, and raise a family,
And they all get put in boxes,
Little boxes, all the same.
There's a green one and a pink one
And a blue one and a yellow one
And they're all made out of ticky-tacky
And they all look just the same.

Little Boxes - Malvina Reynolds (1962)

Sinceramente mi ero ripromessa di non lasciare canzoni su questo blog, ma questa è la sigla del programma di cui vorrei ascoltasse almeno una puntata. E' un programma irriverente di RADIO24, la radio del Sole 24 Ore, che parla del mondo di oggi e delle cose che ci propinano in particolar modo i media.

A me piace.

Gianluca Nicoletti, l'inventore di Melog, non ho ben idea di chi sia o cosa faccia nella vita oltre a quello che dice alla radio, ma se meglio lo volete conoscere e sapere cosa dice sappiate che tiene anche un blog. Vi lascio l'url di dove trovarlo: www.golem.ilcannocchiale.it

Buon divertimento!

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (18)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 227 persone collegate

< agosto 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
2006-03 (2)
2006-04 (11)
2006-05 (8)
2006-06 (1)
2006-07 (2)
2006-08 (6)
2006-09 (2)
2006-10 (10)
2006-11 (5)
2006-12 (6)
2007-01 (7)
2007-02 (2)
2007-05 (1)
2007-06 (4)
2007-07 (1)
2007-09 (4)
2008-01 (1)
2008-04 (1)
2008-06 (1)
Americanate... (4)
Assurdità lette e Notizie strane (7)
Attesa (13)
Browser Game (1)
Canzoni (21)
CONTRO LA CENSURA! (2)
Corsi e Lavoro (5)
Cucina (1)
D&D (2)
Da Ascoltare o Vedere (20)
Dieta e palestra con Figurella (10)
Dirty Image (1)
Harry Potter (7)
Hattrick (4)
Hevan (1)
Il Mini-Me (16)
Link e Siti (11)
Madeleine McCann (1)
Mondiali 2006 (6)
Notizie ed Eventi (11)
Personaggi (4)
Ricette (2)
Sfiga vuole... (3)
Tommaso Onofri (5)

Archivio mensile:
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Indian tablets for ...
17/09/2018 @ 14:13:43
Di Anonimo
Price for on the st...
17/09/2018 @ 14:10:29
Di Anonimo
Buy cialis no prescr...
04/05/2018 @ 09:23:12
Di Anonimo





Titolo
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!


09/08/2020 @ 01:51:43
script eseguito in 104 ms